Alberto Camerini

Miele


Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp


Dimmi Miele di quel giorno che dentro quel giardino
quella scorza di melone e poi scivolammo io e te.

Poi il vento ci portò lassù, e l'amore ci portò lassù
Eri bella, io ti amavo già come un beccafico,
ma quel caldo, "Ferma, cosa fai ?" giù nell'erba io e te.

Poi il vento ci portò lassù, e l'amore ci portò lassù
Ma quel bacio non si fa cosi come si fa in Francia,
la tua mano nella mano poi giù nell'erba io e te.

Poi il vento ci portò lassù, e l'amore ci portò lassù.

Canciones más vistas de