Enzo Jannacci

Se Me Lo Dicevi Prima

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp


Ho capito ma se me lo dicevi prima
Come prima?
Ma sì se me lo dicevi prima
Prima quando
Ma prima no?
Eh, prima si prendono dei contatti
Faccio magari una telefonata al limite faccio un leasing
Eh, se me lo dicevi prima
Ma io ho bisogno adesso, io sto male adesso
Eh io ho bisogno di lavorare adesso, io sto male adesso
Sto sempre male adesso
Sto bene e sto male, il lavoro mica ilè lavoro
Posso mica spedirti un charter
Bisogna saperlo prima che dopo non c'è lavoro
Capito, eh?
Ma è inutile che stai lì a, qui a insistere, eh, allora

E allora è bello
Quando tace il water
Quando ride un figlio
Quando parla Gaber
E allora sputa su chi ti eroina
Perché il mondo sputa proprio quando nasce un fiore
Perché iniettarsi morte
È ormai anche fuori moda
Perché ce n'è già tanti che son venuti fuori

Oh, sei ancora qua?
Ah non sei quello di prima?
Vabbeh, quanto sei alto?
Uno e novantaquattro?
Eh, non vai bene
Come non vado bene?
Eh, non vai bene
E se lo dicevi prima ti devo che noi abbiamo bisogno
Gente tra l'1,60 e l'1,60, no, tra l'1,60
Cosa devo fare? Arrangiarmi da solo?
E allora devo andare a rubare?
E vai a rubare
Eh, e allora, eh e allora

E allora sarà ancora bello
Quando ti innamori
Quando vince il Milan
Quando guardi fuori
E sarà ancora bello
Quando guardi il tunnel
Che è ancora lì vicino e, e non ci credi ancora
E sei venuto fuori
E non ci credi ancora
E c'hai la pelle d'oca
E non ci credi ancora

Ti sei sentito solo
In mezzo a tanta gente
Sì ma
Guarda che di te e degli altri
A tutta questa gente qua
Ecco, non gliene frega niente

E allora sarà ancora bello
Quando tace il water
E sarà anche più bello
Quando scopri il trucco
E allora sarà bello
Quando tace il water
Quando spegni il boiler
Quando guardi il tunnel
Quando, quando senti il sole


Autor(es): Enzo Jannacci / Maurizio Bassi

Canciones más vistas de

Enzo Jannacci en Junio