Enzo Jannacci

La Poiana

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp


La poiana è un falco
Un falco delle mie montagne
Un falco delle mie montagne
La poiana è
È un falco
La gente delle mie montagne
Hanno le braccia forti
Hanno i toraci aperti
La poiana no
È un falco
La gente delle mie montagne
Vengon via dalle sue montagne
C'han vergogna delle sue montagne
La poiana no?.
No, no la poiana no
Non se ne vuole andare
Piuttosto si fa ammazzare
Scende a valle e ammazza un vitello
Un tacchino, sempre il più bello
Del contadino
Preparato per Natale
No,no,no,no, no la poiana no
Non se ne vuole andare
Piuttosto si fa ammazzare
Scende a valle e ammazza un vitello
Un tacchino, sempre il più bello
Per il suo piccolino
Che la sta a aspettare
(musica)
Quattrocento dalla Val Brembana
Settecento dalla Val Vigezzo
Cinquecento dalla Val d'Introbio
Per la poiana no
No è troppo
A bruciare nelle ciminiere
A morire nelle petroliere
A crepare dentro alle miniere
Ma la poiana no
No, no la poiana no
Non se ne vuole andare
Piuttosto si fa ammazzare
Scende a valle e ammazza un vitello
Un tacchino, sempre il più bello
Del contadino
Preparato per Natale
No,no,no, no la poiana no
Non se ne vuole andare
Piuttosto si fa ammazzare
Scende a valle e ammazza un vitello
Un tacchino, sempre il più bello
Del contadino
Che ormai la sta a aspettare
(musica)

Canciones más vistas de

Enzo Jannacci en Abril