Enzo Jannacci

Sudamérica

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp


Il giorno tropicale era un sudario
Davanti ai grattaceli era un sipario
Campa decentemente e intanto spera
Di essere prossimamente milionario
L'uomo che è venuto da lontano
Ha la genialità di uno schiaffino
Ma religiosamente tocca il pane
E guarda le sue stelle uruguaiane

Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
E i ballerini aspettan su una gamba
L'ultima carità di un'altra rumba

Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
E i ballerini aspettan su una gamba
L'ultima carità di un'altra rumba
(musica)
Era ancestrale il gesto tropicale
Un arco dal sereno al fortunale
Per dirti quant'è grande la questione
Tra il danneggiato e l'assicurazione
Si arrende il vento ai suoi capelli spessi
Di Dio ti dice che sta lì a due passi
Ma mentre va indicando l'altopiano
Le labbra fanno il verso all'aeroplano

Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
E i ballerini aspettan su una gamba
L'ultima carità di un'altra rumba

Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
E i ballerini aspettan su una gamba
L'ultima carità di un'altra rumba

Ahi Sudamerica, Sudamerica, Sudamerica,
( si senior)

Canciones más vistas de

Enzo Jannacci en Octubre