Vasco Rossi

Blasco Rossi

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp


La combriccola del Blasco

si è fermata dentro un bosco

che nessuno aveva voglia di abitare.

Fu così che per dispetto

che qualcuno da sul tetto

tutto a un tratto, da sul tetto si mise a urlare:

"Guardate l'animale

guardate l'animale!".

La combriccola del Blasco

era poco più di un pugno

ma se si stringeva colpiva molto duro.

Fu così che per non fare

per non fare troppo male

lasciò il bosco per un posto più sicuro,

magari un po' più buio

ma molto più sicuro,

magari un po' più buio

ma molto più sicuro.

La combriccola del Blasco

era tutta gente a posto

ma qualcuno continuava a dirne male.

Si diceva che quel Blasco

fosse stato prima un rospo

tramutato non so come, e anche male,

in uno strano animale

con delle voglie strane,

in uno strano animale

con delle voglie strane,

La combriccola del Blasco

arrivati a questo punto

sparì dentro un buco profondo come il mare

per vedere se quel tale

arrivava fin là in fondo

a rischiare per lui stesso di affogare

magari in mezzo al mare

per prender l'animale.

"Vieni giù in fondo al mare

a prender l'animale!"