Impressioni Di Settembre

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp

Mogol-Mussida-Pagani
Quante gocce di rugiada intorno a me
guardo il sole ma non c'é
dorme ancora la campagna forse no
é sveglia, mi guarda non so.
Già l'odore della terra odor di grano
sale adagio verso me
e la vita nel mio petto batte piano
respiro la nebbia penso a te.
Quanto verde tutto intorno e ancor più in là
sembra quasi un mare d'erba
e leggero il mio pensiero corre e va
ho quasi paura che si perda.
Un cavallo tende il collo verso il prato
resta fermo come me
faccio un passo lui mi vede é già fuggito
respiro la nebbia penso a te.
No! Cosa sono adesso non lo so
sono un uomo in cerca di sè stesso
No! Cosa sono adesso non lo so
sono solo il suono del mio passo.....
E intanto il sole tra la nebbia filtra già
il giorno come sempre sarà.

Canciones más vistas de