Zero Assoluto

Eterni

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp


Volevo dirti che niente da ora è lo stesso
Lo stesso concetto è diverso
Diverso da ogni equilibrio che ho perso
Volevo dirti che ciò che ferisce è una cura
Ma a volte ti resta più dentro
Con gli occhi e coi giorni sbiaditi nel tempo
Volevo dirti che spesso ad illuderci è il nostro
Coraggio che pensa di essere forte più di ogni pugno che incasso
Ma il mio cuore non merita questo

Vorrei poterti dire che va tutto bene anche se
Non sarà come volevi e lo sai meglio di me
E poi non piangere che cola il trucco
Perché domani ricomincia tutto
Vorrei poterti dire che va tutto bene anche se
La gioia latita da queste parti senza un perché
La nostra storia è musica e silenzi
E chi l'ha detto che non siamo eterni
Noi

E poi mi lasci col beneficio del dubbio
Non lo ammetti ma abbiamo mancato tutti gli appuntamenti col nostro futuro
E mi sconvolgi quando al posto dei sensi di colpa
Mi concedi la tua indifferenza
Mentre il cielo di Roma ci fa da coperta
E non ti accorgi che in fondo non stiamo sbagliando
Anche se abitiamo un ricordo lontano puoi dimenticarlo
Lasciarlo morire qui dentro
Ma il mio cuore non merita questo

Vorrei poterti dire che va tutto bene anche se
Non sarà come volevi e lo sai meglio di me
E poi non piangere che cola il trucco
Perché domani ricomincia tutto
Vorrei poterti dire che va tutto bene anche se
La gioia latita da queste parti senza un perché
La nostra storia è musica e silenzi
E chi l'ha detto che non siamo eterni, noi

Quello che non so dire
Che non so spiegare
Cosa rende una storia, una storia speciale
Il tuo nome risuona come un eco infinito

Vorrei poterti dire che va tutto bene anche se
Non sarà come volevi e lo sai meglio di me
E poi non piangere che cola il trucco perché domani ricomincia tutto
Vorrei poterti dire che va tutto bene anche se
La gioia latita da queste parti senza un perché
La nostra storia è musica e silenzi e chi l'ha detto che non siamo eterni


Autor(es): THOMAS DE GASPERI, MATTEO MAFFUCCI, PIERO ROMITELLI