Guai Se...

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp

Nella grande città
ricoperta dalla polvere,
son rimasti solo in due,
lontani quattro miglia.

Sulla strada principale
ognuno pensa: "Sì, lo so,
sono rimasto solo io, sono solo."

Sopravvissuti per un caso
lla grande distruzione, quando il vento separò terre emerse

da gran tempo.
Qualche dio li portò, dalle magiche

montagne, dalle magiche montagne, giù in città città.

Lui ricorda ancora bene le parole tramandate:"Quando il

mondo tremerà, solo un uomo e una donna, rimarranno,
chi lo sa? a ricordare, poi pensare, ma un ombra bianca ci

sarà, Guai se... Guai se... Guai se... Guai se...

Nella grande città, ricoperta dalla polvere, son rimasti solo
in due, lontani solo un passo.Sulla strada principale, le
mani son vicine, ma un'ombra bianca
è già nel cielo.
Quando il sole si spostò dalla sua costellazione, ed il mare
separò terre emerse da gran tempo. Quando Dio li portò
dalle magiche montagne, dalle magiche montagne,
giù in città.

Lui ricorda ancora bene le parole di quel vecchio: "Quando
il mondo tremerà, solo un uomo ed una donna. Un mondo nuovo nascerà, sotto un cielo senza stelle, sotto un mondo
antico e perso.
Guai se... Guai se...
Guai se... Guai se...

Guai se... Guai se...

Guai se... Guai se...

Guai se... Guai se...

Guai se...

Las canciones más vistas de

Nomadi en Noviembre