Zen Circus

Il Mattino Ha L'oro In Bocca

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp


Come centomila api dentro gli alveari
Gente in ogni dove, ma siamo tutti soli
Ti alzi dalla tomba, che ti ostini a chiamar letto
Con l'amaro in bocca ed un dolore al petto
Scadente è la giornata, scadente è il tuo vino
La tua libertà è tirare a far mattino
Come partigiani nascosti sopra i monti
Ma i nostri fucili son casse di moretti
Si dice che il mattino abbia l'oro in bocca
Forse è il pomeriggio che si è pronti per la forca
La santa inquisizione delle tue nottate
È bere uno shottino di lacrime versate
Ogni giorno mi dimentico di bere troppo vino
La maggiore età, è tirare a far mattino
Come dei piloti, sempre a girare in tondo
Tu corri quanto vuoi, senza mai arrivare in fondo.

Canciones más vistas de

Zen Circus en Agosto