Ivan Graziani

L'età Gratis

Imprimir canciónEnviar corrección de la canciónEnviar canción nuevafacebooktwitterwhatsapp


Con la stola di volpe, gli occhi neri e profondi e le labbra socchiuse in un dolce sorriso. Con le mani tremanti, gli occhi gonfi di pianto nella foto lei vede la sua primavera. Quanto tempo è passato… Lei, sola nella stanza lei, sola nella stanza. Col mantello scarlatto, di vernice le scarpe e negli occhi lo sguardo dell'uomo deciso. Con
le mani tremanti, gli occhi gonfi di pianto nella foto lui vede la sua primavera. Troppo tempo è passato… Lui, solo nella stanza lui, solo nella stanza. Lei porge il labbro
al rossetto, gli occhi tinge di blu ma il tempo oramai il suo solco ha scavato. Lui nel mantello si avvolge, liscia i candidi baffi ma il tempo oramai il suo solco ha scavato. Troppo tempo è passato… Lui, solo nella stanza lei, sola nella stanza… Lui, solo nella stanza lei, sola nella stanza…

Canciones más vistas de

Ivan Graziani en Julio