Zibba

Regalami De Te

Print songSend correction to the songSend new songfacebooktwitterwhatsapp


Per nascondersi dal suo tormento.
Girava tra la gente regalando un pò di se.
Per nascondere la sua avventura.
Girava tra la gente regalando un pò di se.

La notte arriva sopra la città
deserta di canzoni.
Gente stanca dentro spegne gli occhi
e muore le emozioni.

E adesso piove e forse pioverà
tutta la notte e ancora il giorno
e bagnerà le case di chi
non conosce amore.

E batti cuore, non mollare.
Torna il sole ad asciugare.
Portami in un bar a bere
e, seduti li, regalami di te.

Per nascondersi dalla paura.
Girava tra la gente regalando un pò di se.
Per colpire e scacciare il suo essere uomo.
Girava tra la gente regalando un pò di se.

La notte arriva sopra la città
spogliata del suo nome.
Gente stretta al feretro di menti
in riabilitazione.

E adesso piove e forse pioverà
tutta la notte e ancora il giorno
e bagnerà le case di chi
non conosce amore.

E batti cuore, non mollare.
Torna il sole ad asciugare.
Portami in un bar a bere
e, seduti li, regalami di te

Che piove e forse pioverà
tutta la notte e ancora il giorno
e bagnerà le case di chi
non conosce amore.

E batte il cuore, non cadere,
aspetto sole per ballare.
Portami in un bar a bere
e siedi li, ti parlerò di me.

Ti parlerò di me...


Writer/s: Zibba