Nomadi

Io Vagabondo


Print songSend correction to the songSend new songfacebooktwitterwhatsapp


Io un giorno crescerò,
E nel cielo della vita volerò,
Ma un bimbo che ne sa,
Sempre azzurra non può essere l'età,
Poi una notte di settembre mi svegliai
Il vento sulla pelle,
Sul mio corpo il chiarore delle stelle
Chissà dov'era casa mia
E quel bambino che giocava in un cortile:

Io vagabondo che son io,
Vagabondo che non sono altro,
Soldi in tasca non ne ho ma la su mi è
Rimasto Dio.

Si la strada è ancora là,
Un deserto mi sembrava la città,
Ma un bimbo che ne sa,
Sempre azzurra non può essere l'età,
Poi una notte di settembre me ne andai,
Il fuoco di un camino
Non è caldo come il sole del mattino
Chissà dov'era casa mia
E quel bambino che giocava in un cortile:

Io vagabondo che son io,
Vagabondo che non sono altro,
Soldi in tasca non ne ho ma la su mi è
Rimasto Dio, Io vagabondo che son io,
Vagabondo che non sono altro,
Soldi in tasca non ne ho ma la su mi è
Rimasto Dio


Writer/s: Salerno

Io Vagabondo de Nomadi

This song appears in 15 albums


Nomadi 55
2018

Gente come noi (25th Anniversary Edition) [Digitally Remastered]
2016

Così sia (XXIV Tributo ad Augusto Daolio)
2016

Il sogno di due sedicenni è diventato realtà
2015

Nomadi 50+1
2014

Collection: Nomadi
2013

Tutto Nomadi - Dove si va
2012

Io Vagabondo (Remixes) - EP
2012

I grandi successi: Nomadi
2008

Orchestra (Live)
2007

Nomadi 40
2003

SOS con Rabbia e con Amore
1999

Le Strade , Gli Amici , Il Concerto
1997

Ma Che Film la Vita (Live)
1992

Ma noi no
1992
See all discs