AUGUSTO DAOLIO



Augusto Daolio (Novellara, 18 febbraio 1947 – Novellara, 7 ottobre 1992) è stato un cantante, attivista e pittore italiano, cofondatore del gruppo musicale Nomadi insieme a Beppe Carletti.

Fecha de nacimiento:
18 de febrero de 1947
Fecha de fallecimiento:
07 de octubre de 1992

Sumario
Trovapedia
Canciones compuestas por
Augusto Daolio
Cancioneros con canciones
de Augusto Daolio
Escúchalo en Apple Music



Biografia



La sua avventura nel mondo della musica comincia da adolescente quando assieme a Beppe Carletti fonda il primo gruppo con cui comincia ad ottenere una discreta fama locale, i Monelli. In seguito, nel 1963, con Franco Midili, Leonardo Manfredini, Gualberto Gelmini e Antonio Campari fonda il gruppo dei Nomadi.

Il complesso diventerà uno dei più importanti nella storia della musica italiana. Cantante e leader del gruppo, i testi delle sue canzoni, col passare degli anni, cominciano ad assumere un carattere sempre più politico. È evidente anche il cambio strutturale della voce e dell'intensità dell'espressione col passare degli anni.

Augusto Daolio e i Nomadi
Augusto Daolio e i Nomadi

Una voce posata e fiscale in studio che tuttavia ribaltava completamente la situazione nei live. Famosa la versione in concerto della canzone Ala bianca, originariamente pezzo di Elton John intitolato Sixty Years On.

Nel 1972 incide un 45 giri da solista: Una ragazza come tante, colonna sonora del film La ragazza di via Condotti. Il 1972 è anche l'anno di Io vagabondo, canzone simbolo dei Nomadi e del loro leader che amava identificarsi in questa canzone.

Agli inizi del 1992 le sue condizioni di salute iniziano a deteriorarsi, fino ad arrivare al 14 maggio, giorno in cui muore il suo amico e collaboratore Dante Pergreffi. La notizia colpisce Augusto le cui condizioni, a partire dall'estate di quell'anno, si aggravano ulteriormente. Daolio muore il 7 ottobre 1992 a 45 anni per un cancro ai polmoni.

Daolio è stato anche pittore e scultore autodidatta. I suoi quadri, dopo la prima personale allestita dal 2 giugno al 1º luglio del 1991 a Novellara alla presenza dello stesso artista, vengono spesso esposti ancora oggi in mostre organizzate con il patrocinio dell'associazione Augusto Per La Vita, fondata dalla compagna Rosanna Fantuzzi per utilizzare al meglio le offerte devolute da amici e fans dopo la scomparsa del cantante. La finalità principale è quella di aiutare la ricerca oncologica e la formazione di medici specializzati.


Discografia



Album con i Nomadi


Augusto Daolio al Cantagiro del 1967
Augusto Daolio al Cantagiro del 1967
  • 1967 - Per quando noi non ci saremo
  • 1968 - I Nomadi
  • 1971 - Mille e una sera  - raccolta di brani pubblicati solo su 45 giri
  • 1973 - Un giorno insieme
  • 1974 - Tutto a posto
  • 1974 - I Nomadi interpretano Guccini
  • 1975 - Gordon
  • 1977 - Noi ci saremo
  • 1978 - Naracauli e altre storie
  • 1979 - Album concerto
  • 1981 - Sempre Nomadi
  • 1982 - Ancora una volta con sentimento
  • 1985 - Ci penserà poi il computer
  • 1986 - Quando viene sera
  • 1987 - Nomadi in concerto
  • 1988 - Ancora Nomadi
  • 1990 - Solo Nomadi
  • 1991 - Gente come noi
  • 1992 - Ma noi no

Album postumi

  • 1992 - Ma che film la vita
  • 1993 - Contro
  • 2003 - Nomadi 40  (con il brano Come potete giudicar)
  • 2007 - Noi che poi saremo  - cd allegato al libro L'inizio del viaggio
  • 2010 - I Nomadi ed altre storie - Best & Rarities  - raccolta con inediti
  • 2011 - Canzoni nel vento - Live 1987-1989
  • 2012 - È stato bellissimo
  • 2013 - Nomadi 50  - box
  • 2015 - Nomadi. Il sogno di due sedicenni è diventato realtà
  • 2016 - I Nomadi 1965/1979 - Diario di viaggio di Augusto e Beppe  - raccolta con inediti


Tributo ad Augusto



Dal 1993, su iniziativa dei giornalisti musicali Stefano Ronzani e Fausto Pirito, in memoria di Augusto Daolio, è stato istituito il premio Tributo ad Augusto grazie alla disponibilità dei Nomadi e con l'approvazione di Rosanna Fantuzzi, compagna di Augusto, che viene assegnato ogni anno a Novellara, durante il Nomadincontro, nel week end più vicino al compleanno di Augusto, ad un artista che si sia particolarmente contraddistinto per delle iniziative di solidarietà. Nel 1995 il premio è stato assegnato a tutti gli artisti che hanno preso parte al disco a scopo benefico Tributo ad Augusto.
  • 1993 - Jovanotti
  • 1994 - Gang
  • 1996 - Bisca - 99 Posse
  • 1997 - Agricantus
  • 1998 - Massimo Bubola
  • 1999 - Alberto Fortis
  • 2000 - Daniele Silvestri
  • 2001 - Piero Pelù
  • 2002 - Nazionale italiana cantanti
  • 2003 - Pooh e Fabrizio Frizzi
  • 2004 - Paolo Belli
  • 2005 - Elisa
  • 2006 - Francesco Renga
  • 2007 - Samuele Bersani
  • 2008 - Roberto Vecchioni
  • 2009 - Giusy Ferreri e Luciano Ligabue
  • 2010 - Zucchero
  • 2011 - Biagio Antonacci
  • 2012 - Franco Battiato
  • 2013 - Alice
  • 2014 - Nek
  • 2015 - Luca Carboni
  • 2016 - Fiorella Mannoia
  • 2017 - Enzo Iacchetti


Tributi musicali



Ad Augusto sono state dedicate alcune canzoni:
  • Nel 1995 i Nomadi pubblicano Ricordarti nell'album Lungo le vie del vento
  • Nel 1993 i Litfiba dedicano il brano Sotto il vulcano a Daolio, scomparso in quel periodo
  • Nel 1999 Zucchero dedica a Daolio il brano Arcord, che contiene una parte del pezzo Canzone della bambina portoghese interpretato da Augusto tratta dall'album I Nomadi interpretano Guccini del 1974
  • Nel 2001 il cantautore Graziano Romani pubblica l'album Storie dalla Via Emilia, contenente il brano Augusto (Cantaci di noi), una canzone dedicata a Daolio.
  • Nel 2002 Graziano Romani pubblica C'è Bisogno Di Un Sogno, un CD "live" per raccogliere fondi in favore dell'Associazione donatori midollo osseo, contenente la versione dal vivo di Augusto (Cantaci di noi) ed una personale interpretazione del brano Ti voglio.
  • Nel 2003 Aida Satta Flores pubblica Voglio portarti musica, contenente il brano Capitano dei colori dedicato a Daolio
  • Nel 2006 il gruppo I Grifoni scrive Canta con noi Augusto
  • Nel 2012 Stefano "Cisco" Bellotti incide Augusto nell'album Fuori i secondi
  • Nel 2014 Omar Pedrini incide Quando Un Uomo (La Ballata Di Rosi E Augusto) nell'album Che ci vado a fare a Londra?


Ricordo



  • Il 13 aprile 2008 nel comune veneto di Vigasio (VR) è stata intitolata una piazza ad Augusto Daolio, alla presenza del sindaco Daniela Contri, del Nomadi fans club "Vivo Forte" e della moglie Rosy Fantuzzi. Nell'occasione è stata svelata anche una scultura eretta in sua memoria, creata dallo scultore Paolo Governo.
  • Il Comune di Asti ha dedicato nel 2013 al cantante una piazza nella frazione Quarto
  • Il Comune di Rimini ha intitolato nell'anno 2015 una via al cantante
  • Nell'ottobre 2016 il Comune di Novellara gli ha dedicato un parco con area giochi e piste ciclabili
  • Il Comune di Torino ha intitolato un giardino pubblico in data 7 aprile 2017 ad Augusto Daolio, presente Beppe Carletti alla cerimonia
  • Il Comune di Martirano Lombardo il 13 agosto 2017, gli ha intitolato il largo dove di consueto si svolgono eventi musicali, all'interno di piazza Matteotti. Alla cerimonia era presente Rosanna Fantuzzi.
 El contenido de este artículo ha sido extraído total o parcialmente de la Wikipedia en italiano bajo licencia Creative Commons.

 










 
PUBLICIDAD
PUBLICIDAD

 

LO + EN CANCIONEROS.COM

 

HOY DESTACAMOS
Fernando González Lucini

por Xavier Pintanel el 06/07/2020

"Federico García Lorca ha sido –y sigue siendo–, sin duda, el poeta más musicalizado y cantado de la Literatura Universal". Así de contundente se muestra el pedagogo y estudioso de la canción de autor Fernando González Lucini quien viene desarrollando desde hace años el proyecto Universo musical en la obra poética de Federico García Lorca, un trabajo donde recopila toda la poesía musicalizada y cantada —incluyendo la discografía— del poeta granadino.

HOY EN PORTADA
Hacia la «nueva normalidad»

por Carles Gracia Escarp el 12/07/2020

Vuelve a la vida la música en vivo con la condición de unos aforos reducidos y medidas extraordinarias, quién sabe hasta cuándo... pero de momento es todo cuanto tenemos, un respiro de incierto recorrido para aquellos que viven de la cultura, de la música. Disfrutamos con el directo de Marina Rossell.

 



© 2020 CANCIONEROS.COM

Notas legales

Qué es cancioneros
Aviso legal
• Política de privacidad

Servicios

Contacto
Cómo colaborar
Criterios
Estadísticas
Publicidad

Síguenos

   

cancioneros.com/letras
Acceso profesional