ROBERTO SOFFICI



Roberto Soffici (Pola, 29 ottobre 1946) è un cantautore italiano.

Fecha de nacimiento:
29 de octubre de 1946

Sumario
Trovapedia
Canciones compuestas por
Roberto Soffici
Cancioneros con canciones
de Roberto Soffici
Escúchalo en Apple Music



Biografia



Figlio del compositore e arrangiatore Piero Soffici e di Agnese Ines Budicin, inizia la carriera come autore di canzoni, firmando, tra le altre, Non credere per Mina, Un pugno di sabbia per i Nomadi e Casa mia per l'Equipe 84.

Nel 1969 incide il primo 45 giri a proprio nome, Una parola/Possibile, per la Dischi Ricordi, casa discografica con cui incide altri due 45 giri ed un LP, senza raggiungere il successo.

Dopo il cambio di casa discografica ed il passaggio alla Fonit Cetra, ottiene la prima affermazione con Invece adesso, il suo primo disco che entra in classifica.

Del 1980 è Io ti voglio tanto bene, che rimane il suo singolo di maggior successo, risultando uno dei più venduti dell'anno in Italia. Nello stesso anno incide la sigla italiana dell'anime The Monkey, dal titolo Monkey, con lo pseudonimo I Coccodrilli.

In seguito Soffici partecipa al Festival di Sanremo 1982 con la canzone Strano momento, scritta con Andrea Lo Vecchio.

Nel 1987 torna alla ribalta collaborando con Adriano Celentano per la produzione dell'album La pubblica ottusità e scrivendo il brano omonimo, fortemente ambientalista, in linea con le idee di Celentano.

Tra gli altri suoi brani più noti si possono annoverare Malinconia, All'improvviso l'incoscienza, Nel dolce ricordo del suo sorriso, Tanto donna, Dimenticare e Un taxi giallo.


Discografia parziale



33 giri

  • 1972: In queste ore chiare (Dischi Ricordi, SMRL 6106)
  • 1977: All'improvviso l'incoscienza (Fonit Cetra, LPX 57)
  • 1978: Il canto dello scorpione (Fonit Cetra, LPX 65)
  • 1979: Dimenticare (Fonit Cetra, LPX 76)
  • 1986: Roberto Soffici (Farfalla Music Records, FF 86701)

45 giri

  • 1969: Una parola/Possibile (Dischi Ricordi, SRL 10564)
  • 1970: Malinconia/Dormirò dormirò (Dischi Ricordi, SRL 10619)
  • 1971: Foglie gialle/Poliziotto (Dischi Ricordi, SRL 10659)
  • 1976: Invece adesso/Lascia stare (Fonit Cetra, SP 1608)
  • 1976: All'improvviso l'incoscienza/Per non morire (Fonit Cetra, SP 1635)
  • 1977: Nel dolce ricordo del suo sorriso/Poesia, musica e altre cose (Fonit Cetra, SP 1668)
  • 1978: Tanto donna/Coraggio (Fonit Cetra, SP 1681)
  • 1979: Sere d'agosto/Dimenticare (Fonit Cetra, SP 1702)
  • 1980: Io ti voglio tanto bene/Italia (Fonit Cetra, SP 1724)
  • 1980: Monkey/Monkey (strumentale) (Fonit Cetra, TRS 1008) (con lo pseudonimo "I Coccodrilli")
  • 1981: Un taxi giallo/Il mare (Fonit Cetra, SP 1747)
  • 1982: Strano momento/Come Biancaneve (Fonit Cetra, SP 1765)
  • 1984: Mai più/Musica ritmica (Fonit Cetra, SP 1813)
 El contenido de este artículo ha sido extraído total o parcialmente de la Wikipedia en italiano bajo licencia Creative Commons.

 










 
PUBLICIDAD
PUBLICIDAD

 

LO + EN CANCIONEROS.COM

 

HOY DESTACAMOS
La compañera de Atahualpa Yupanqui

el 21/05/2020

Fue la mujer que acompañó a Yupanqui durante casi medio siglo. Pese a que era una gran concertista de piano, dejó a un lado su carrera para acompañarlo. Junto a Atahualpa compuso 65 canciones de enorme éxito, como El arriero y Luna Tucumana.

HOY EN PORTADA
28 aniversario de su partida

el 21/05/2020

Hace 28 años, Atahualpa Yupanqui, el máximo exponente del folclore argentino moría en Nimes, Francia, horas después de tener que cancelar un recital. Un virtuoso de la guitarra, un poeta de las cosas simples, un hombre comprometido con sus ideas y con su tierra. Un artista que recién en los últimos años fue merecidamente reconocido por su país.

 



© 2020 CANCIONEROS.COM

Notas legales

Qué es cancioneros
Aviso legal
• Política de privacidad

Servicios

Contacto
Cómo colaborar
Criterios
Estadísticas
Publicidad

Síguenos

   

cancioneros.com/letras
Acceso profesional