Letras de canciones
Vota: +0


Idiomas
  

Traducción automática
      
NOTA IMPORTANTE El uso de traducciones automáticas suele dar resultados inesperados.
 
Aparece en la discografía de

Noi


chi sono?
chi sono questi qui che vanno avanti per le strade
in testa grandi carichi in braccio bimbi piccoli
ma così piccoli che sembrano infiniti
gli sguardi ammutoliti di ormai troppi lamenti
che ormai più non li senti
e sono coreografici elementi
di questa modernità che sembra una follia
talmente collettiva che non la vedi più
chi sono queste madri senza più un goccio di latte dentro la TV?
chi sono io?
chi sei tu?
siamo noi
in altre vite in altre latitudini
in altre compagnie in altre solitudini
siamo sempre inesorabilmente noi! -noi-
uniti nell'abbraccio di una stella -noi-
divisi dentro al muro di una cella -noi-
chi sono?
chi sono questi qui intorno a un tavolo che parlano
con traduzioni simultanee di parole che non cambiano
che un giorno si sorridono e l'altro si accoltellano
e firmano con quegli inchiostri che poi si cancellano
promesse che poi non mantengono

e fuochi che si spengono
chi sono questi uomini che arrivano da in culo all'universo
e pensano che aldilà del mare lì può essere diverso
e allora partono
disperazione genera speranza
e si ritrovan dieci in una stanza
tra quattro muri di intolleranza
forse giustificabile nell'ottica di un popolo
che popolo non è neanche per niente
al massimo la puoi chiamare gente
chi sono questa gente
che un poco mi somiglia e un poco no
un po' è la mia famiglia e un poco no
un po' l'ammazzerei e un po' gli voglio bene
il sangue è sempre rosso
indipendentemente dalle vene
siamo noi
in altre vite in altre latitudini -noi-
in altre compagnie in altre solitudini -noi-
siamo sempre inesorabilmente noi -noi-
uniti nell'abbraccio di una stella -noi-
divisi dentro al muro di una cella -noi-
uniti nell'abbraccio di una stella -noi-
divisi dentro al muro di una cella siamo noi
in altre vite in altre latitudini -noi-
in altre compagnie in altre solitudini -noi-
siamo sempre inesorabilmente noi
uniti nell'abbraccio diu una stella -noi- divisi dentro al muro di una cella -noi-
noi, noi, noi, noi...






 
PUBLICIDAD
PUBLICIDAD

 

LO + EN CANCIONEROS.COM
PUBLICIDAD

 

HOY DESTACAMOS
Óbito

el 08/05/2024

Giovanna Marini, una figura histórica del canto popular italiano, falleció a los 87 años tras una breve enfermedad. Su dedicación a la música y la tradición oral ha dejado una profunda huella en varias generaciones de músicos y oyentes. Ella recogió y popularizó la canción Bella Ciao.

HOY EN PORTADA
Novedad discográfica

el 17/05/2024

El trovador cubano Silvio Rodríguez ha anunciado la publicación para este próximo mes de junio de su nuevo álbum Quería saber con canciones "del siglo XXI menos una".

 



© 2024 CANCIONEROS.COM